romanzo La Tortuga

<La Tortuga sembra essere una perfetta metafora della vita che scorre lenta sull’isola e di un tempo scandito da una quotidianità solitaria. Il personaggio stesso sembra un’isola>. (Toni Ragusa)

 Quando a vincere sono i sentimenti

 

barca a vela disegnata, nave, mare, pioggia, notte, illuminazione 181026Certi incontri non accadono mai casualmente. E’ il destino a tesserne le trame e ad indicare la strada da percorrere. Giacomo, un italiano di origini fiorentine emigrato in Venezuela, vive nella foresta amazzonica alla ricerca del diamante più prezioso. Il Blanco purissimo. Tutto scorrerà nella normalità finché un’isola misteriosa tormenterà i propri sogni e le proprie certezze, dando inizio ad una serie di vicende apparentemente isolate ma, in realtà, tra loro concatenate. Dopo il ritrovamento della pietra, la scioccante rivelazione dell’amico console e l’incontro con Glady, un’affascinante giovane ballerina, a cui salverà la vita, il protagonista scoprirà verità nascoste nel suo passato che cambieranno, per sempre, la propria esistenza. Ritrovati i tasselli mancanti di un misterioso mosaico il cerchio si chiuderà dove la storia ha avuto origine. Ancora una volta a vincere sarà la forza dirompente dei sentimenti. Perchè solo seguendo il cuore si arriva alla verità.

 

 Acquistabile in cartaceo & ebook su: http://www.youcanprint.it  

La Tortuga

 

 

 

 

< Alcuni pescatori conversavano lungo il molo. Le loro sagome creavano, alla luce del sole, uno strano disegno. Alcune scialuppe erano ormeggiate e nell’aria c’era qualcosa di anomalo. Un uomo stava in disparte la fronte coperta da un verde cappello da marinaio e sulle rughe del volto abbronzato spiccavano occhi minuti e lucenti come acciaio. (…) Si chiamava Giacomo Papini e, da qualche anno, aveva scelto quell’isola dimenticata per vivere.>

 

Intervista dopo la presentazione a Villa Magherini Graziani il 21 Dicembre 2013:

http://www.saturnowebtv.it/video/71556f41834833a019ba4ee83052dc59

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...